Domenica 28 febbraio 2016 – h 17,00

Salvator Rosa e Vanvitelli

Un appuntamento alla scoperta delle stazioni dell’arte della Linea 1
che ormai rappresentano un vero e proprio circuito di ARTE CONTEMPORANEA
oltre a costituire un’opera ingegneristica di straordinario valore.

La visita avrà inizio dalla STAZIONE SALVATOR ROSA, PROGETTATA
DALL’ATELIER MENDINI E APERTA AL PUBBLICO NELL’APRILE DEL 2001.
L’area circostante la stazione ha beneficiato di una profonda
riqualificazione che ha riportato allo splendore i resti di un ponte
romano e ha valorizzato i palazzi circostanti, trasformandoli in opere
d’arte, grazie all’intervento di artisti come Rotella, Tatafiore,
Paladino. All’esterno, il piazzale dei giochi, progettato da Salvatore
Paladino e Mimmo Paladino, dove sono stati realizzati tre giochi
praticabili, il tris, la campana e il labirinto. Lungo il percorso che
all’atrio conduce alla banchina è possibile ammirare le installazioni
di Raffaella Nappo, Enzo Cucchi, LuCa, Perino&Vele ed altri.

LA STAZIONE VANVITELLI PROGETTATA DALL’ARCHITETTO MICHELE CAPOBIANCO E
APERTA AL PUBBLICO NEL 1993, TRA IL 2004 E IL 2005 È STATA INTERESSATA
DA UN’OPERAZIONE DI restyling che ne ha rinnovato gli ampi ambienti
in modo da accogliere le opere di otto maestri dell’arte
contemporanea: L’IRONICA INSTALLAZIONE DI GIULIO PAOLINI, LE
FOTOGRAFIE DELLE ARCHITETTURE DELLA CITTÀ DI NAPOLI DI GABRIELE
BASILICO E DI OLIVO BARBIERI, LA SPETTACOLARE SPIRALE IN NEON AZZURRO DI
MARIO MERZ ED ALTRE OPERE ANCORA.

17:00 Raduno presso l’ingresso della stazione Salvator Rosa, via
Salvator Rosa – Napoli

La PRENOTAZIONE È OBBLIGATORIA VIA MAIL O TELEFONO (FINO AD ESAURIMENTO
POSTI).

INFO E PRENOTAZIONI: 392/2863436 – cultura@sirecoop.it –
www.sirecoop.it