Il 17 e 18 Dicembre a Lapio (Av) si terrà l’evento invernale dedicato al mondo del vino.

7 Cantine, tutte rigorosamente ricadenti in territorio lapiano si uniranno in un’unica grande degustazione di prestigio.

7 Fiano di Avellino e 7 Taurasi, saranno messi a confronto per certificare e riconoscere l’areale di Lapio come una delle zone di maggior prestigio per la produzione di vini di qualità.

Un progetto voluto dall’amministrazione comunale e dalla ProLoco Lapiana , in collaborazione col Consorzio di Tutela dei Vini d’Irpinia.

La kermesse che durerà due giorni, vedrà batterie di degustazioni, guidate dalla squadra del delegato Onav di Avellino Giuseppe Iannone.

Visite guidate nel paese e alle cantine, incontri con la stampa specializzata, dibattiti sulla crescita del territorio e tanto altro.

Insomma, un nutrito appuntamento di promozione e scoperta di un territorio unico ed inimitabile.

Durante la due giorni inoltre, si potrà visitare in piazza Sant’Antonio l’Albero Enologico.

Un albero natalizio di circa 6 mt addobbato con bottiglie illuminate delle cantine di Lapio, il tutto corredato da stand di mele caramellate e dolci di natale e per chi lo vorrà, le strutture ricettive presenti, sapranno deliziare i palati con piatti tipici di Lapio.

Comunicato Stampa

Sabato  17 e Domenica 18 

Lapio (AV)

A proposito dell'autore

Esperta enogastronomica, docente, pubblicista, conduttrice, video reporter, sommelier e assaggiatrice ONAF. Titoli professionali conseguiti a Roma, Verona e Milano, in pasticceria, panificazione, lievitazione e cioccolateria . Laurea in Economia Aziendale e gestione delle imprese, innamorata del Marketing. Project Manager Adaline Agency. Delegata Campania della FIMAR (Federazione Italiana Management della Ristorazione). Responsabile Campania della Guida Mangia e Bevi. CEO di Le stanze della cultura S.a.s di Romina Sodano & Co. "Sono una ribellione alla statistica, i numeri non possono definirmi e la letteratura non osa raccontarmi." La mia passione? La natura che fa il suo corso. Il territorio ci identifica in ciò che siamo!

Post correlati