Avvenne il 9 gennaio: 1878 Muore Vittorio Emanuele II di Savoia, primo re d’Italia. Insieme al primo ministro Camillo Benso conte di Cavour, Vittorio Emanuele II porta a termine il Risorgimento e il processo di unificazione italiana. Al “Padre della Patria’’, succede Umberto I di Savoia che sarà ucciso a Monza il 29 luglio 1900 dall’anarchico Gaetano Bresci

1904 Nasce a Pozzallo Giorgio La Pira. Sindaco di Firenze e Sottosegretario al Ministero del Lavoro e Previdenza sociale nel V Governo De Gasperi . La Pira sceglie soprattutto di essere un “libero apostolo del Signore”, come lui stesso si definisce, cercando la sua missione nella società. La sua azione sociale è, infatti, ispirata al comandamento dell’amore, inteso come realizzazione del Corpo mistico della Chiesa nella storia dell’umanità. Muore il 5 novembre 1977. Nel 1986, sotto Papa Giovanni Paolo II, è stata avviata la sua causa di beatificazione

Segno zodiacale: Capricorno

Capricorno

Si festeggia il 9 gennaio: Sant’Adriano di Canterbury, Sante Agata Yi e Teresa Kim, Sant’Epicaro, Sant’Eustrazio, San Fillano di S.Andrew, San Giocondo di Bordeaux, San Giuliano e compagni, San Marcellino di Ancona, Santa Marciana, Sant’Onorato di Buzançais

Nati il 9 gennaio: 1933 – Wilbur Smith, scrittore zambiano; 1936 – Dan Peterson, allenatore di pallacanestro e giornalista statunitense; 1941 – Joan Baez, cantautrice e attivista statunitense; 1944 – Massimiliano Fuksas, architetto italiano; 1944 – Jimmy Page, chitarrista e compositore britannico; 1946 – Leo Gullotta, attore e doppiatore italiano; 1982 Kate Middleton, Reale inglese; 1987 – Anna Tatangelo, cantante italiana

Aforisma: “In Italia re, papi e dittatori hanno lasciato grandi opere che li ricordassero. Palazzi, castelli, opere d’arte, ponti, chiese, strade e piazze. I dittatori di oggi non sono da meno di quelli del passato, anche loro lasceranno grandi opere, ospedali, impianti sportivi, ponti, strade… tutte incompiute.”

Alexandre Cuissardes