Avvenne il 7 agosto: 1990 Il corpo senza vita della ventenne Simonetta Cesaroni, trafitto da 29 coltellate, viene rinvenuto nell’ufficio dove, al civico 2 di via Poma. Un omicidio che ancora oggi non risolto e, segnato per anni da gravi errori che ne hanno compromesso le indagini. Tra gli indagati, poi definitivamente scagionati, il portiere dello stabile Pietrino Vanacore, e Federico Valle, figlio di un architetto con lo studio in Via Poma.  Nell’aprile 2009, una nuova indagine sul delitto si conclude con la richiesta di rinvio a giudizio per Raniero Busco, allora fidanzato di Simonetta, accusato di omicidio volontario aggravato

Segno zodiacale: Leone

leone

Si festeggia il 7 agosto: San Gaetano di Thiene, San Fausto, San DonatoSanto Stefano protomartire

Nati il 7 agosto: 1929 Arrigo Petacco, scrittore, giornalista e storico italiano; 1931 Vincenzo Siniscalchi, avvocato e politico italiano; 1938 Giorgetto Giugiaro, designer italiano; 1942 Caetano Veloso, cantautore e chitarrista brasiliano; 1958 Gerry Scotti, conduttore televisivo, attore e disc jockey italiano; 1958 Miguel Ángel Zotto, ballerino argentino; 1961 Maurizio Landini, sindacalista italiano; 1967 Ciro Ferrara, allenatore di calcio e ex calciatore italiano; 1971 Gianluigi Paragone, giornalista e conduttore televisivo italiano

Ciro Ferrara

Aforisma: “Tutti i moventi per l’omicidio sono riassunti esaurientemente in queste quattro parole: amore, lussuria, denaro e odio. Ti verranno a raccontare che la più pericolosa è l’odio. Non crederci. La più pericolosa è l’amore”.

Phyllis Dorothy James