Avvenne il 4 novembre: 1812 Posa della prima pietra dell’Osservatorio Astronomico di Capodimonte fatta da Carolina Bonaparte. L’osservatorio astronomico è stato fondato nel 1812, grazie ad un decreto di Gioacchino Murat ed i lavori terminarono nel 1819, quando sul trono di Napoli era ritornato Ferdinando I di Borbone, che approvò lo stanziamento degli ultimi finanziamenti; fu il primo edificio, in Italia, ad essere progettato per adempiere esclusivamente la funzione di osservatorio astronomico. Per la edificazione dell’osservatorio astronomico si scelse la collina di Miradois (dallo spagnolo “mira a todos”, guarda tutto)[2], un’altura vicina alla nuova reggia borbonica di Capodimonte a Napoli, che prendeva il nome dalla villa cinquecentesca del marchese di Miradois, reggente della Gran Corte della Vicaria. L’edificio fu ideato da Federico Zuccari e l’architetto Stefano Gasse, esponente dell’architettura neoclassica, ne elaborò il progetto: un progetto grandioso e monumentale

1961  Rai 2: Iniziano le trasmissioni del secondo programma televisivo, in sperimentazione dal primo agosto. Nella serata inaugurale va in onda una trasmissione dedicata alla Prima Guerra Mondiale. All’inizio le trasmissioni della nuova rete cominciano alle 21,15, per consentire al pubblico di vedere, sul Nazionale, Carosello.

Segno zodiacale: Scorpione

Scorpione-586x439

Si festeggia il 4 novembre: San Carlo Borromeo, Sant’Agricola, San Chiaro, Santa Modesta, San Pierio, Santi Vitale e Agricola

Sant'Eufebio

Nati il 4 novembre: 1939 Achille Bonito Oliva, critico d’arte, accademico e saggista italiano; 1941 Raffaele Cutolo, criminale italiano; 1946 Laura Bush, first lady statunitense; 1955 Platinette, conduttore radiofonico, conduttore televisivo e personaggio televisivo italiano; 1959 Marina Suma, attrice italiana; 1961 Maurizio Casagrande, attore e regista italiano; 1979 Valeria Solarino, attrice italiana; 1988 Gemitaiz, rapper italiano

Maurizio Casagrande e… il misterioso caso del WC: 

Aforisma: “La più sublime, la più nobile tra le Fisiche scienze ella è senza dubbio l’Astronomia. L’uomo s’innalza per mezzo di essa come al di sopra di sé medesimo, e giunge a capire la causa dei fenomeni più straordinari.”

Giacomo Leopardi

Giacomo Leopardi