Avvenne il 3 marzo: 1942 – Muore Amedeo di Savoia. Nato nel 1898, all’entrata in guerra dell’Italia nella prima Guerra Mondiale si arruola volontario, guadagnandosi sul Carso il grado di tenente. Nel 1932, entra nella Regia Aeronautica e parte per l’Africa. Dopo la vittoria italiana in Abissinia, nel 1937 è nominato governatore dell’Africa Orientale. Nel 1941 si conquista l’appellativo di “eroe di Amba Alagi”, resistendo, con i pochi uomini rimastigli, per un mese agli attacchi degli inglesi. Preso prigioniero, viene internato in Kenya, e, durante la prigionia, si ammala di malaria e tubercolosi. Muore nell’ospedale militare di Nairobi, e, al suo funerale, i generali inglesi, in segno di stima, si presentano con il lutto al braccio.

Amedeo di Savoia

Segno zodiacale: Pesci

pesci

Si festeggia il 3 marzo: San Tiziano di Brescia, Sant’Anselmo di Nonantola, Sant’Artellaide, San Caluppano, Santa Camilla vergine, Santa Caterina Drexel, Santi Cleonico ed Eutropio martiri, Santa Cunegonda, Santi Emeterio e Cheledonio, Santi Marino di Cesarea e Asterio, Santa Non, Santa Piamun, Santa Teresa Eustochio Verzeri, San Vinvaleo di Landevennec

Santo Stefano protomartire

Nati il 3 marzo: 1933 Tomás Milián, attore, sceneggiatore e cantante cubano; 1936 Achille Occhetto, politico italiano; 1938 Il fumettista italiano Bruno Bozzetto; 1948 Isabella Bossi Fedrigotti, giornalista e scrittrice italiana; 1950 Nitto Palma, magistrato e politico italiano; 1956 Francesco Paolantoni, attore italiano; 1958 Gianni Alemanno,politico italiano

Aforisma: “L’uomo che non ha fantasia non ha ali per volare.”

Muhammad Ali

muhammad_ali-002_103053_68106