Avvenne il 26 febbraio: 1266 A Benevento, le truppe ghibelline di Manfredi di Sicilia, figlio naturale di Federico II di Svevia, si scontrano con le truppe guelfe di Carlo d’Angiò. Manfredi muore in battaglia e gli angioini, arrivati dalla Francia, conquistano il Regno di Sicilia. Combattendo al fianco di Manfredi, muore anche Riccardo di Lauria, Gran Giustiziere e Capitano di guerra in Terra di Bari, e Gran Privado del Re.

1903 Nasce a Porto Maurizio, Imperia, Giulio Natta l’inventore della plastica. Nel 1963 viene insignito del Premio Nobel per la Chimica per la realizzazione del polipropilene isotattico e del polietilene ad alta densità, polimeri che verranno commercializzati dalla Montecatini con il nome di Moplen e Meraklon. Con lui inizia l’era della plastica. Muore a Bergamo nel 1979.

Segno zodiacale: Pesci

pesci

Si festeggia il 26 febbraio: San Nestore, Sant’ Alessandro di Alessandria, Sant’Agricola di Nevers, Sant’Andrea di Firenze, San Dionigi di Augusta, San Faustiniano, Sant’Ilario di Magonza, Santa Paola di San Giuseppe di Calasanzio, San Porfirio di Gaza, San Simeone Stefano Nemanja, San Vittore eremita

San Davide III il Restauratore re di Georgia

Nati il 26 febbraio: 1943 Dante Ferretti, scenografo italiano; 1954 Recep Tayyip Erdoğan, politico turco; 1967 Giuseppe Porzio, ex pallanuotista e allenatore di pallanuoto italiano

Aforisma: “A cosa servono le donne da quando hanno inventato i piatti di plastica?”

Rocco Barbaro

rocco_barbaro