Avvenne il 25 luglio: 1927 – Muore a Napoli una delle protagoniste del rinnovamento della pubblicistica italiana negli anni a cavallo tra Ottocento e Novecento: Matilde Serao. Giornalista e scrittrice, inizia a collaborare sin da giovanissima, con il Corriere della Sera, di Napoli, e poi a Roma, come “redattrice fissa” di “Capitan Fracassa”. Nel 1885 sposa Eduardo Scarfoglio, con il quale inizia non solo un unione sentimentale, ma un sodalizio professionale, che porta alla fondazione del “Corriere di Roma” e, poi, del “Corriere di Napoli”. Qui la Serao affianca il marito nella direzione e si occupa, per anni, della rubrica mondana “il Moscone”, che diventa una pagina imperdibile del giornale, con un’analisi ironica e puntuale dei costumi dell’epoca. Separatasi da Scarfoglio nel 1904, fonda, negli stessi anni, il “Giorno di Napoli” che dirigerà fino alla morte. E’ la prima donna in Italia a fondare e dirigere un quotidiano

Segno zodiacale: Leone

leone

Si festeggia il 25 luglio: San Giacomo di Zebedeo, San Cristoforo, Santa Valentina, San Fiorenzo, Santa Giusta, Santa Glodesinda, Sant’ Olimpiade

santmed3-07

Nati il 25 luglio: 1932 Luigi Berlinguer, politico italiano; 1953 Gigi Marzullo, conduttore televisivo e giornalista italiano; 1960 Gianfranco Rotondi, politico e giornalista italiano; 1963 Sabina Guzzanti, attrice, comica e regista italiana; 1965 Stefano Incerti, regista e sceneggiatore italiano; 1969 Paolo Kessisoglu, attore, comico e conduttore televisivo italiano

Gigi Marzullo

Aforisma: “Ognuno di noi rischia ogni sera di diventare il fatto di cronaca del giorno dopo”.

Marcel Proust

url

A proposito dell'autore

Post correlati