Avvenne il 24 agosto: 1903 Nasce a Napoli Peppino De Filippo. Attore e commediografo, nato in una famiglia di artisti, inizia a lavorare in teatro con la compagnia di Edoardo Scarpetta e successivamente con i fratelli Eduardo e Titina, con i quali fonda una compagnia cui rimarrà legato fino al 1945, quando forma un nuovo gruppo teatrale con il figlio Luigi. Sempre con il fratello Eduardo, esordisce sul grande schermo con il film Tre uomini in frac, che segna l’inizio di una lunga carriera di successi: da Boccaccio 70 a Luci del varietà di Federico Fellini e Alberto Lattuada. Ma è con Totò che dà vita ad un sodalizio artistico di anni, realizzando film rimasti celebri, primo fra tutti Totò, Peppino e la malafemmena. Oltre che al cinema, lavora moltissimo anche in televisione. Nel 1966 per la trasmissione “Scala Reale”, Peppino De Filippo inventa il personaggio di Pappagone. Si spegne a Roma nella notte tra il 26 e il 27 gennaio 1980

Segno zodiacale: Vergine

vergine1

Si festeggia il 24 agosto: San Tolomeo, San Bartolomeo, Santa Maria Michela del SS. Sacramento, San Taziano, Sant’Anita

santino_san_ciro

Nati il 24 agosto: 1941 Paola Pitagora, attrice italiana; 1947 Paulo Coelho, scrittore e poeta brasiliano; 1954 Lina Polito, attrice italiana; 1969 Pierfrancesco Favino, attore e doppiatore italiano; 1973 Fabio Pecchia, allenatore di calcio e ex calciatore italiano

Aforisma: “Napoli ha avuto un grande filosofo: Pulcinella.”

Libero Bovio

thumb_person-libero-bovio.140x140_q95_box-31,21,301,291