Avvenne il 22 luglio: 2011 – Norvegia: attentati terroristici a Oslo, un’autobomba esplode nel centro città a poca distanza dagli uffici del Primo ministro provocando 8 morti, inoltre una sparatoria circa due ore dopo a Utøya, una piccola isola a 30 km dalla capitale, provoca 69 vittime. Il primo attacco è stato realizzato con l’esplosione di una bomba al Regjeringskvartalet, il quartier generale del governo a Oslo, alle 15:26 al di fuori dell’ufficio del Primo Ministro Jens Stoltenberg e altri edifici governativi. L’esplosione uccide otto persone e ne ferisce molte altre. Il secondo attentato, il più grave, si è svolto circa due ore più tardi in un campo di giovani organizzato dalla Lega dei Giovani Lavoratori (Arbeidernes Ungdomsfylking, AUF), organizzazione giovanile del Partito Laburista Norvegese, sull’isola di Utøya a Tyrifjorden, Buskerud. Un uomo armato e vestito da poliziotto apre il fuoco sui giovani, uccidendone 69. Lo stesso uomo vestito da poliziotto era stato precedentemente filmato dalle telecamere nella zona dove era esplosa l’autobomba. La polizia arresta il norvegese Anders Breivik responsabile di entrambi gli attentati. Si tratta del più grave evento terroristico mai avvenuto in Norvegia

Segno zodiacale: Cancro

cancro

Si festeggia il 22 luglio: Santa Maria Maddalena, Sant’Anastasio, San Filippo Evans, San Gualtero, San Girolamo di Pavia, San Cirillo di Antiochia

Santo Stefano protomartire

Nati il 22 luglio: 1939 Maurizio Seymandi, conduttore televisivo, autore televisivo e paroliere italiano; 1954 Al Di Meola, chitarrista statunitense; 1955 Willem Dafoe, attore statunitense; 1956 Massimo Carlotto, scrittore, drammaturgo e sceneggiatore italiano; 1958 Nicola Gratteri, magistrato italiano; 1976 Nina Morić, showgirl, modella e conduttrice televisiva croata; 1977 Roberto Stellone, allenatore di calcio e ex calciatore italiano

Aforisma: “Il neonazismo è così imbecille che potrebbe trovare in Italia il suo habitat naturale”.

Ellekappa