Avvenne il 2 dicembre: 1923 Nasce, a New York, Maria Anna Sophie Cecilia Kalogeropoulos: per tutti, Maria Callas, la Divina. Nel 1948, a Firenze, Maria canta la “Norma” di Bellini: inizia l’ascesa della stella della lirica. Per molti diva capricciosa, Maria Callas lascia le scene, nel 1959, per dedicarsi all’amore che l’ha travolta, con Aristotele Onassis. Attrice in Medea di Pier Paolo Pasolini, la stella della Callas tramonta definitivamente con l’ultima tournee’, nel 1973.

1956 Ottanta uomini, guidati da Fidel Castro, sbarcano a Cuba. E’ l’inizio della guerriglia che portera’, il primo gennaio 1959, alla disfatta del regime di Fulgencio Batista. La prima azione del gruppo, che volle chiamarsi il Movimento del 26 di luglio, si svolse nella provincia di Oriente il 2 dicembre 1956. Solo dodici degli ottanta uomini, tra cui Ernesto “Che” Guevara, Raúl Castro e Camilo Cienfuegos, sopravvissero alla ritirata sulle montagne della Sierra Maestra, e da lì iniziarono la guerriglia contro il governo di Batista. Il gruppo di guerriglieri crebbe fino a superare gli 800 uomini

Segno zodiacale: Sagittario

sagittario

Si festeggia il 2 dicembre: Santa Bianca di Castiglia, Santa Viviana o Santa Bibiana martire, San Cromazio d’Aquileia vescovo, Sant’Odorisio I di Montecassino abate, San Roberto di Matallana abate cistercense, San Silverio Papa e martire

Santo Stefano protomartire

Nati il 2 dicembre: 1934 – Tarcisio Bertone, cardinale e arcivescovo cattolico italiano; 1942 – Giorgio Martino, giornalista italiano; 1962 – Pietra Montecorvino, cantante e attrice italiana; 1965 – Luisa Corna, cantante, conduttrice televisiva e attrice italiana; 1981 – Britney Spears, cantante, ballerina e attrice statunitense

Aforisma: “Per non lottare ci saranno sempre moltissimi pretesti in ogni epoca e in ogni circostanza, ma mai, senza lotta, si potrà avere la libertà.”

Fidel Castro

fidel castro che guevara