Avvenne il 16 gennaio: 1836 nasce a Napoli Francesco II di Borbone, battezzato Francesco d’Assisi Maria Leopoldo. Figlio di Ferdinando II di Borbone e della prima moglie Maria Cristina di Savoia (figlia di re Vittorio Emanuele I), che morì appena cinque giorni dopo il parto, fu il quinto ed ultimo re Borbone sul trono di Napoli e, in assoluto, l’ultimo re del Regno delle Due Sicilie. Borbone del ramo di Napoli di quinta generazione, Francesco è a tutti gli effetti un autentico napoletano, profondamente radicato in quella terra ed animato da un intimo attaccamento alla sua gente. A soli 23 anni diventa re. La sua “napoletanità”, che comporta altresì una filosofia di vita del tutto contrapposta alla cultura del potere e della guerra, aveva indotto i suoi stessi sudditi a riferirsi a lui confidenzialmente e affabilmente con il nomignolo di “Franceschiello”: un nomignolo del quale si sono poi impossessate le cronache post-unitarie facendone discendere una figura superficiale, debole e patetica, senza che nessuno potesse intervenire a tutela della memoria di un re spodestato e diseredato dagli eventi

Segno zodiacale: Capricorno

Capricorno

Si festeggia il 16 gennaio: San Valerio di Sorrento, Santi Berardo, Ottone, Pietro, Accursio e Adiuto, San Dana (Danatte), San Fursa (Furseo), San Giacomo di Tarantasia, Santa Giovanna da Bagno di Romagna, San Giuseppe Vaz, San Leobazio, San Marcello I, Sant’Onorato di Arles, Sant’Onorato di Fondi, Santa Priscilla di Roma, San Tiziano, San Triviero

san_prisco

Nati il 16 gennaio: 1944 – Marilù Tolo, attrice italiana; 1946 – Kabir Bedi, attore indiano; 1947 – Ovidio Bompressi, attivista italiano; 1948 – John Carpenter, regista, sceneggiatore e compositore statunitense

Aforisma: “Pare a nave e Franceschiello: a puppa cumbatteveno e a prora nun ‘o sapeveno.” – “Sembra la nave di Francesco: a poppa combattevano ed a prua non lo sapevano.”

Anonimo