Avvenne il 11 novembre: 1992 – Il Sinodo generale della Chiesa anglicana si riunisce per decidere sull’ apertura del sacerdozio alle donne. L’esito del voto, seguito in diretta televisiva, sarà favorevole all’ordinazione sacerdotale femminile.

2004 – Muore dopo una lunga agonia Yasser Arafat l’uomo che per 40 anni ha guidato la lotta del popolo palestinese. Arafat si trovava da giorni in un ospedale militare alla periferia di Parigi. Il suo cuore ha smesso di battere alle 3 e 30 del mattino. Terrorista per gli israeliani, eroe e simbolo di un popolo senza terra per i palestinesi, la scomparsa di Arafat significa per i primi ”un punto di svolta” per il processo di pace in Medio Oriente e per i secondi la perdita del padre di una patria mai realizzata. A migliaia i palestinesi, si sono riversati perle strade di Cisgiordania e Gaza, nei campi profughi del Libano e della Giordania dove vivono alcuni dei 4 milioni di esuli, per piangere Abu Ammar, come era chiamato da tutti. Dagli alto parlanti dei minareti riecheggiano versi del Corano e l’annuncio ”Nostro padre è morto”. Nei Territori occupati sono stati dichiarati 40 giorni di lutto.

Segno zodiacale: Scorpione

Scorpione-586x439

Si festeggia il 11 novembre: San Martino, San Menna, San Bartolomeo il Giovane di Grottaferrata, San Verano, Santa Marina di Omura

santino_san_ciro

Nati il 11 novembre: 1946 – Michele Maffei, schermidore e dirigente sportivo italiano; 1952 – Luisa Bossa, politica italiana; 1961 – Marco Presta, attore e conduttore radiofonico italiano; 1961 – Luca Zingaretti, attore italiano; 1962 – Demi Moore, attrice e produttrice cinematografica statunitense; 1966 – Benedicta Boccoli, attrice e showgirl italiana; 1972 – Alessia Marcuzzi, conduttrice televisiva, attrice e showgirl italiana; 1974 – Leonardo Di Caprio, attore e produttore cinematografico statunitense; 1981 – Raphael Gualazzi, cantautore e pianista italiano

Aforisma: ” Chi supporta una causa giusta non può essere mai chiamato terrorista.”

Yasser Arafat

 arafat