Avvenne il 11 maggio: 1860  I Mille comandati da Giuseppe Garibaldi sbarcano a Marsala all’estremità occidentale della Sicilia. Malgrado la sorveglianza della flotta borbonica non trovano eccessiva resistenza. Protetti dalla flotta inglese, vengono accolti con entusiasmo dalla popolazione.

1981 Muore a Miami Bob Marley, nato nel 1945 nel villaggio di Rhoden Hall, in Giamaica, Bob Marley a 15 anni si avvicina al mondo della musica, entrando a far parte di cori per canti religiosi. Nel 1963 fonda, con Peter Tosh, Bunny Livingston e altri, i “The Wailers”, che riscuotono un grande successo, nazionale prima, internazionale poi, sciogliendosi nel 1974. Bob Marley inizia, così, la carriera da solista che lo porta alla consacrazione con il singolo No woman no cry e con l’album Exodus. I temi preferiti di Bob Marley sono le lotte dei poveri e degli emarginati, che fanno di lui un simbolo per molte popolazioni dei Caraibi e dell’Africa. Nel 1977 viene diagnosticato a Marley un melanoma maligno a un alluce. A causa della sua religione rifiuta le cure convenzionali.

2016 In Italia la Camera dei deputati approva in via definitiva la legge sulle unioni civili (372 favorevoli, 51 contrari e 99 astenuti), che viene promulgata nove giorni dopo dal Presidente della Repubblica come legge 20 maggio 2016, n. 76.

Segno zodiacale: Toro

toro

Si festeggia il 11 maggio: Sant’Antimo, Sant’Evellio, San Fabio martire, San Francesco di Geronimo, San Gengolfo, San Gualtiero di Lesterps, San Giustino di Chieti, Sant’Ignazio da Laconi, Sant’Illuminato, San Maiolo di Cluny, San Maiolo di Adrumeto, San Mamerto, San Matteo Le Va Gam, San Mucio, San Nepoziano, Santa Rachele.

San Giovanni apostolo ed evangelista

Nati il 11 maggio: 1932 Valentino, stilista italiano; 1950 Renato Schifani, politico e avvocato italiano; 1956 Antonio Polito, giornalista e politico italiano; 1965 Stefano Domenicali, dirigente sportivo italiano; 1978 Laetitia Casta, supermodella e attrice francese

Aforisma: “I venti che a volte ci strappano qualcosa che amiamo, sono gli stessi che ci portano qualcosa che impariamo ad amare. Pertanto, non dovremmo piangere per qualcosa che ci è stato tolto, ma, sì, amare ciò che ci è stato dato. Perché ciò che è veramente nostro non se ne è mai andato per sempre.”

Bob Marley

bob-marley