Cicli brevi di lezioni su tecniche narrative, cinema, televisione, teatro, arti figurative, ludoscrittura, fotografia e grandi classici della letteratura mondiale, stage in case editrici, incontri con importanti editor letterari e realizzazione di uno spettacolo teatrale sono solo alcune novità proposte da Lalineascritta da settembre per il 2019-20. Tra i docenti di quest’anno: Francesco Costa, Benedetta Gargano, Giuseppe Montesano, Salvatore Scialò.

Si presenta oggi, mercoledì 18 settembre alle ore 18, nella sede di via Kerbaker 23 a Napoli, il nuovo programma di corsi e attività culturali che inizieranno a partire da settembre, organizzate da Lalineascritta, laboratorio di scrittura creativa fondato e diretto dalla scrittrice Antonella Cilento.

Numerose le novità per il ventisettesimo anno di attività, con corsi divisi in cicli brevi in modo da incontrare le esigenze di un pubblico sempre più ampio e interessato ad approfondire differenti aspetti della scrittura. Tutte le lezioni, salvo eccezioni indicate in programma, si terranno a Napoli nella sede di Lalineascritta al Vomero. Dettagli, programma e informazioni: www. lalineascritta.it; info@lalineascritta.it

Nel 2019-20 si approfondirà il rapporto tra scrittura e cinema e scrittura e televisione. Lo scrittore e sceneggiatore Francesco Costa condurrà il laboratorio di sceneggiatura per il cinema, in sei lezioni da ottobre a dicembre, “Innamorarmi ancora”, mentre alla sceneggiatura televisiva è dedicato il laboratorio a cura della sceneggiatrice Benedetta Gargano, “Picappa, bildappa e chiudi con un Lots” con sei incontri da aprile a giugno 2020.

Imprescindibile ormai la relazione tra Lalineascritta e il teatro. Dal punto di vista della recitazione, Paolo Oliveri del Castillo condurrà da gennaio il laboratorio semestrale “A piedi nudi sul palco” che si concluderà a giugno con la messa in scena di un libero adattamento della celebre commedia “A piedi nudi nel parco” di Neil Simon, al Teatro Elicantropo. Alla scrittura drammaturgica è invece rivolto il laboratorio annuale “In scena! Immaginare il teatro” a cura di Stefania Bruno, da ottobre a giugno: un percorso completo di avviamento alla scrittura per il teatro, che si rivela anche percorso di lettura e visione del teatro, per conoscerne la storia e imparare a guardarlo, per diventare spettatori consapevoli prima che autori.

Fotografia e narrazione sono la nuova accoppiata dei tre stage “Emulsioni sensibili” a cura del fotografo Salvatore Scialò, in collaborazione con Antonella e Iole Cilento, per una immersione tecnico-pratica nella fotografia, da gennaio.

Lo scrittore Giuseppe Montesano torna anche per quest’anno ad appassionare con il racconto di vite e opere di grandi autori della letteratura mondiale, nel ciclo di lezioni magistrali “I magnifici sette” da ottobre ad aprile. Pessoa, Foster Wallace, Schulz, Gadda, Li Bai e i poeti dell’epoca T’Ang, Wilcock e Proust sono i classici scelti per questa ottava edizione.

Frutto dell’esperienza maturata in tanti anni di docenze, la collaudata formula dei corsi tenuti da Antonella Cilento si presenta rivoluzionata e divisa in quattro tipologie: da settembre “LalineaPrincipianti”, corso annuale dedicato ai novizi della scrittura o a chi abbia già pubblicato ma voglia proseguire nella ricerca narrativa; “LalineaAvanzato”, corso annuale per chi si è già incamminato nei percorsi della parola ma vuole esplorare e approfondirne la conoscenza e “LalineaMini” per principianti assoluti  che desiderino sperimentare per la prima volta le possibilità narrative.

Il successo della precedente edizione segna il ritorno di “Viaggio al termine del romanzo”: un importante percorso annuale in dieci stage per portare a termine il proprio progetto letterario e proporlo in ambito editoriale. Per chi ha deciso di esporsi e vuole davvero confrontarsi con il mercato.

Sempre focalizzato sulla narrazione, il corso “Così lontano così vicino” è uno dei capisaldi della tradizione di Lalineascritta che raccoglie consensi e appassionati iscritti da tutto il mondo che, via computer o tablet, seguono le lezioni in diretta audio-video con Antonella Cilento con una vivace interazione dal vivo.

Originale il tema trattato da Marco Alfano nel laboratorio “Parole a manovella”: la ludoscrittura e giochi letterari. Scrivere giocando, giocare scrivendo: un laboratorio di ludoscrittura e giochi letterari. Tra Joyce e gli acrostici, Queneau e le lettere che scompaiono e altre bizzarrie irresistibili. Sei gli incontri previsti, da gennaio ad aprile.

A completare la visione articolata del percorso della scrittura e della narrazione che caratterizza Lalineascritta, Stefania Cantelmo e Giuseppe D’Antonio condurranno il laboratorio “Il mestiere dell’editoria”, con Giancarlo Piacci ospite. Dodici incontri, a partire da ottobre, con la possibilità di essere selezionati per svolgere un periodo di tirocinio presso una casa editrice tra: Caffèorchidea, Editoriale Scientifica, Edizioni IntraMoenia, Edizioni Spartaco, Wojtek.

Al mondo editoriale e ai suoi meccanismi si riferiscono anche i tre workshop intensivi “Scompartimento per lettori e taciturni” condotti da Stefania Cantelmo e Giuseppe D’Antonio, per scoprire come valutare un testo e fare schede di lettura, correggere le bozze, imparare il copy editing. Inizio lezioni a gennaio.

Di arti visive si parlerà con Iole Cilento, nel laboratorio tecnico-pratico “L’immagine parlante”, una guida per  appassionati e studenti di tutte le età al potenziamento delle proprie capacità espressive e alla conoscenza dell’arte moderna e contemporanea.

In chiusura di anno, con l’arrivo della bella stagione tra maggio e giugno, si segnalano infine due stage en plein air condotti da Antonella Cilento: “Mirare”, al Museo di Capodimonte, scrittura creativa all’inseguimento delle immagini dei grandi maestri, per sempre fisse su tela e per sempre mobili nella nostra immaginazione, per rubare storie ai quadri; e “Mythos”, immersi nella bellezza e nella suggestione dei Campi Flegrei, tra le antiche terme di Baia, la Baia sommersa, il Castello di Baia, Cuma e la Piscina Mirabilis.

Durante la serata di presentazione del 18 settembre saranno dati tutti i dettagli dei corsi e una anticipazione anche sulla dodicesima edizione della rassegna culturale “Strane Coppie” che toccherà diverse città italiane.

www.lalineascritta.it