La storia di Totò 20° ed ultima puntata

… Totò aveva avuto per tutta la sua vita il teatro nel cuore, avrebbe voluto recitare assieme a Peppino De Filippo, suo partner in tanti film di successo, ripetere gli stessi gesti, inventando al momento battute, attingendo dal bagaglio personale della loro esperienza colmando sul palcoscenico, quel vuoto di tanti copioni. Se loro avessero potuto ripetere sul palco le stesse cose che recitavano al cinema, avrebbero avuto un successo enorme. C’erano tanti progetti a cui avrebbe voluto lavorare ancora Totò, il più importante era quello di riuscire a fare un film con il regista Federico Fellini da lui tanto ammirato. Pensava Totò, di riuscire ad avere un risarcimento nei confronti di tanti film dozzinali, una sorta di ” riparazione “. Muore Totò, un grande amico, dice Nino Taranto. Ma Totò non è mai morto, Totò vive in ogni angolo, strada, vicolo di Napoli, vive nelle risate della gente che guarda i suoi film, ancora oggi , generazione dopo generazione, le battute, la sua maschera buffa, il suo essere clown di se stesso, attira persone di svariate età, dal più anziano al più giovane, bambini ripetono le sue frasi, quasi non sanno chi le abbia dette, ripetute nel sentirle pronunciate dai genitori o dai nonni…

Totò non è mai morto… e non morirà mai!

Emanuela Genta

Per le puntate precedenti, ed altre biografie di personaggi napoletani famosi, clicca qui, nella sezione Biografie del nostro sito

251  250  249

248  totò e pasolini  totò e ninetto davoli2  totò e Silvana Pampanini  totò e Franca Faldini3 Totò sceicco

Totò le Mokò  Napoli milionaria1  47 morto che parla

totò e Isa Barzizza totò principe di bisanzio1  totò magnani2  totò burattino  index  images5

images4  images1  index  images  toto1   index2  1