Questa è la splendida scultura di Carlo Arace, che potrete ammirare nella mostra #quantaluce, al Pan fino al 25 settembre. L’opera che rapprensenta una donna seduta nell’atto di guardare delle immagini di fronte a se, è stata realizzata per essere il fulcro della stanza di Danae. Quest’ultima è la terza tappa del viaggio quantaluce, una stanza che porta il nome della figura mitologica che, fecondata da Zeus sotto forma di pioggia, generò Perseo. Le foto di questa terza stanza sono accompagante dalle scritture brevi di Maurizio De Giovanni.
Assunta Lutricuso