La Ricetta della Domenica di Romina Sodano

Premessa:

Il Rustico Napoletano fa parte della categoria pasticceria salata partenopea….
Si può realizzare intera o in singoli formati.
Si tratta di una Torta Salata tipica del periodo pasquale e la sua caratteristica è quella di avere la pasta frolla dolce come base e un ripieno salato a base di ricotta, salame napoletano tagliato a punta di coltello e provolone semipiccante.
Va servita fredda.

Ingredienti:

Pasta Frolla

500 gr farina tipo 00

200 gr di strutto

200 gr di zucchero semolato

2 uova intere

scorza di 1 limone non trattato

Ripieno:

500 gr di ricotta fresca di pecora (o di vaccino)

200 gr di provolone semipiccante

200 gr di salame napoletano

3 uova

sale e pepe q.b.

parmigiano o pecorino q.b. (facoltativo)

Procedimento:

Per l’impasto della Pasta frolla

Mettere la farina setacciata a fontana su un piano di lavoro, tagliare a pezzetti lo strutto freddo spargendolo sopra, fare un cratere nella farina e mettere al centro le uova e lo zucchero.
Impastare velocemente e riporre in frigo almeno per un’ora.

In Planetaria:
Se si possiede una planetaria utilizzare la frusta K ed iniziare a bassa velocità, impastare prima lo zucchero con lo strutto, poi le uova ed infine poco alla volta la farina.

Impastare per pochi secondi, prendere l’impasto riporlo nella pellicola e poi in frigo per almeno 1 ora.

Per il Ripieno:
Tagliare il provolone e il salame a pezzettini piccolissimi.
Setacciare la ricotta in una ciotola, aggiungere le uova, il sale e il pepe e il parmigiano grattugiato.
Amalgamare il tutto aggiungendo anche il salame e il provolone semipiccante.
Prendere l’impasto della pasta frolla dal frigo, e lavorarla su un piano da lavoro leggermente infarinato.
Tagliare la pasta frolla a metà e ricavarne due dischi: uno più grande dell’altro.
Prendere una teglia, imburrare ed infarinare.
Stendere il disco di pasta più grande ed arrotolare l’impasto aiutandovi con il matterello, portarlo sopra la teglia e piano piano srotolare.
Foderare il fondo e i bordi (lasciando un po’ di impasto in fuoriuscita).
Bucherellare il fondo con i lembi di una forchetta.
Versare il ripieno e livellare.
Coprire il tutto con il secondo disco di pasta frolla e sigillare i bordi formando un cordoncino.
Non bucherellare la superficie della sfoglia sopra perchè il rustico ha la caratteristica di essere ermeticamente chiuso.
Spennellare con un tuorlo leggermente sbattuto con un po’ di latte.
Cuocere in forno preriscaldato per circa 50 minuti a 180°C , (fino a che la superficie e i bordi risultino dorati).