La Ricetta della Domenica di Romina Sodano

Mini muffins rustici

Premessa:
E’ una ricetta che rientra nella categoria della pasticceria salata. Ideale per un aperitivo. Deliziosi anche per le feste dei bambini.

Tempo di preparazione e cottura:

15 min + 1 ora di lievitazione + 20minuti di seconda lievitazione + 25 minuti di cottura
Ingredienti:
per l’impasto

140 ml di latte
12 gr di lievito di birra
500gr di farina tipo 0
60 gr di parmigiano grattugiato
50gr di burro fuso e freddo
sale q.b.

per il ripieno

120 gr di emmental grattugiato
200gr di salumi tagliati finissimi o addirittura macinati

Procedimento:
Sciogliere il lievito nel latte appena tiepido. Setacciare la farina in una ciotola, aprire a fontana, salare e aggiungere il formaggio, il burro, il lievito sciolto e tanta acqua quanta ne occorre per ottenere una pasta liscia e morbidissima.

Preparare una palla, proteggerla con un canovaccio e lasciare lievitare per 1 ora.

Trascorso tale tempo, manipolare nuovamente la pasta e stenderla con il matterello.

Con un tagliapasta circolare, ritagliare e adagiare i dischi di pasta negli incavi dello stampo per muffins.

Distribuite al centro gli ingredienti per la farcia, miscelati.

Richiudete a fagotto, pennellare i bordi con acqua.

Lasciateli lievitare coperti per 20 minuti,  infornare a 200°C per 25 minuti.

Quando saranno cotti, sfornare e lasciare raffreddare.

Romina Sodano

A proposito dell'autore

Romina Sodano

Esperta enogastronomica, docente, pubblicista, conduttrice, video reporter, sommelier e assaggiatrice ONAF. Titoli professionali conseguiti a Roma, Verona e Milano, in pasticceria, panificazione, lievitazione e cioccolateria . Laurea in Economia Aziendale e gestione delle imprese, innamorata del Marketing. Project Manager Adaline Agency. Delegata Campania della FIMAR (Federazione Italiana Management della Ristorazione). Responsabile Campania della Guida Mangia e Bevi. CEO di Le stanze della cultura S.a.s di Romina Sodano & Co. "Sono una ribellione alla statistica, i numeri non possono definirmi e la letteratura non osa raccontarmi." La mia passione? La natura che fa il suo corso. Il territorio ci identifica in ciò che siamo!

Post correlati