Il filetto in crosta è un secondo gourmet raffinato. Negli anni in cui Jacqueline kennedy era first lady alla Casa Bianca, questo era il secondo servito il giorno di Natale.

Preparazione: 1 ora

Cottura: 25 minuti

Ingredienti per 4 persone:

800 gr di filetto di manzo in un solo pezzo

3 cucchiai di olio extra vergine d’oliva

150 gr di ricotta

80 gr di mascarpone

100 gr di speck tagliato a fette sottili

un mazzetto di rosmarino, timo e basilico fresco

2 rotoli di pasta sfoglia fresca o surgelata

un tuorlo

sale e pepe q.b.

Procedimento:

Rosolare il filetto pochi minuti in una casseruola con l’olio evo, girare da tutte le parti aiutandosi con 2 cucchiai di legno, salare, pepare , adagiare su un piatto e lasciare raffreddare.

Lavare le erbe aromatiche e tamponare con carta da cucina. Lavorare la ricotta con il mascarpone, unire alla crema di formaggio il basilico e le altre erbe aromatiche tritate finemente, salare e pepare.

Stendere le sfoglie di pasta con il matterello per assottigliarle il più possibile; ricavare da una sfoglia un rettangolo lungo e largo come il filetto e incidere su tutta la superficie con tanti piccoli tagli paralleli sfalsati. Si può usare anche una rotella pasta.

Spalmare il composto di formaggi ed erbe sul filetto, adagiare sopra lo speck. Terminata questa fase, avvolgere il filetto nel secondo rotolo di pasta sfoglia, inumidire i bordi della pasta con poca acqua e chiudere con cura.

Allargare il rettangolo di pasta inciso e applicare la rete ottenuta sulla sfoglia che avvolge il filetto; spennellare il tutto con tuorlo sbattuto.

filetto in crosta in forno

Cuocere in forno preriscaldato, modalità statico a 200° per 25-30 minuti

A cottura ultimata, togliere dal forno e lasciare raffreddare prima di servire.

Curiosità: il camino

Per consentire al vapore di fuoriuscire durante la cottura e ottenere una crosta fragrante, praticare al centro della sfoglia un foro e infilare un cilindretto di cartone.

A proposito dell'autore

Romina Sodano

Esperta enogastronomica, docente, pubblicista, conduttrice, video reporter, sommelier e assaggiatrice ONAF. Titoli professionali conseguiti a Roma, Verona e Milano, in pasticceria, panificazione, lievitazione e cioccolateria . Laurea in Economia Aziendale e gestione delle imprese, innamorata del Marketing. Project Manager Adaline Agency. Delegata Campania della FIMAR (Federazione Italiana Management della Ristorazione). Responsabile Campania della Guida Mangia e Bevi. CEO di Le stanze della cultura S.a.s di Romina Sodano & Co. "Sono una ribellione alla statistica, i numeri non possono definirmi e la letteratura non osa raccontarmi." La mia passione? La natura che fa il suo corso. Il territorio ci identifica in ciò che siamo!

Post correlati