Immancabile sulle tavole napoletane di Pasqua è il  “Casatiello”  una ciambella rustica, caratterizzata dall’utilizzo della sugna all’interno dell’impasto base e da un ripieno molto ricco di salumi e formaggi.

RICETTA

INGREDIENTI PER L’IMPASTO 500 gr di farina, 125- 150 gr di sugna, 1 cubetto di lievito di birra, acqua tiepida q.b., sale e pepe INGREDIENTI PER IL RIPIENO Prosciutto cotto 100gr, Salame 100 gr, Formaggi misti 300 – 400 gr (Provolone piccante – Provolone dolce -Formaggio romano ecc..) 1 uovo sodo –  Per decorare 4 uova sode, 1 tuorlo sbattuto PROCEDIMENTO 1. Sciogliere il lievito con l’acqua tiepida e il sale, aggiungere man mano la farina e lavorare energicamente con le mani, finché l’impasto non sarà compatto ed un po’ elastico. Farne un panetto tondo e lasciarlo lievitare in un posto tiepido per circa un’ora e mezza. 2. Aggiungere all’impasto sugna e pepe, lavorandolo ancora un po’. Stendere la pasta su una spianatoia (oppure su un foglio di carta forno o alluminio infarinato) dandole una forma rettangolare, metterne da parte un piccolo pezzo per la decorazione, cospargere con il ripieno tagliato a dadini (lasciando liberi bordi) e chiudere la pasta a rotolo. 3. Adagiare il rotolo delicatamente in uno stampo per ciambella, unto con la sugna. Unire bene i due lembi del rotolo e poggiare le 4 uova sode sulla superficie, fissandole con delle striscioline di pasta a forma di X. 4. Lasciare lievitare il casatiello x altre 3 ore circa ( o meglio ancora tutta la notte).

tortano-napoletano-ingredienti_misti

5. Infornare, in forno già caldo a 200° per 15 minuti circa, poi abbassare a 180° e far cuocere finché il casatiello non sia dorato (circa un’ora di cottura complessiva). Poco prima di sfornare spennellare la superficie con un tuorlo sbattuto. Servire il casatiello tiepido e buon appetito!

casatiello
Antonella Pesciallo