Lunedì 25 aprile

25 aprile 1945 – 25 aprile 2016
71° Anniversario della Liberazione

La città celebra, come di consueto, l’avvenimento storico della
Liberazione alla cui commemorazione, in mattinata, parteciperanno i
rappresentanti dell’amministrazione comunale. Nel pomeriggio una festa
che coinvolgerà cittadini e turisti sul Lungomare liberato.
Ore 17 Lungomare Francesco Caracciolo – fanfare e sbandieratori
ore 20 ingresso pontile Castel dell’Ovo –  “Viva la Liberazione” con
la partecipazione dell’A.N.P.I. – Associazione Nazionale Partigiani
d’Italia – e dell’I.C.S.R. – Istituto Campano per la storia della
Resistenza, dell’Antifascismo e dell’Età contemporanea “Vera Lombardi”

ore 22 Castel dell’Ovo – “Schermo dei Diritti Universali – immagini e
suoni della Liberazione”, proiezione del film “Bruciate Napoli” di
Arnaldo Delehaye sulla facciata del castello alla presenza del cast:
Mariano Rigillo, Maria Rosaria Virgili, Patrizio Rispo, Lucianna De
Falco, Maria Angela Robustelli Tavassi, Massimo Masiello, Nunzia
Schiano, Mario Porfito, Anna Capasso, Luca Maggiore, Sergio Savastano,
Renato De Rienzo, Luca Gallone, Serena Albano… e tanti altri, tra cui
Domenico Formato, che impersonò lo scugnizzo dodicenne M.O.V.M.
Gennarino Capuozzo nello storico film “Le Quattro Giornate di
Napoli” di Nanni Loy del 1962 e del regista

ore 23 Castel dell’Ovo – fuochi pirotecnici tricolori

Le mostre:
Convento di San Domenico Maggiore- Sala del Refettorio
Kokocinski. La voce del pensiero (21 aprile – 25 giugno)

Dal 22 marzo al 30 aprile
Uno degli eventi targati COMIC(ON)OFF
Napoli, città dell’acqua pubblica. Esposizione di tavole del graphic
novel, edita da Round Robin editrice.

Castel dell’Ovo
Sale espositive
“Paestum nei percorsi del Grand Tour – La discoverta delle antiche
ruine”
34 opere, tra disegni, incisioni, gouaches e olii su tela, che
abbracciano l’arte del Settecento e Ottocento, partendo dagli anni di
Carlo III