Giovedì 23 novembre si terrà presso l’istituto comprensivo statale Gobetti-de Filippo di Quarto, un incontro che mira a far aumentare la consapevolezza e la solidarietà per i popolo palestinese.

Durante l’evento sarà mostrato il docufilm Palestina, Pace e Libertà, che illustra le condizioni in cui i palestinesi sono costretti a vivere nelle loro terre, in seguito all’occupazione israeliana, inoltre gli alunni della scuola Gobetti – de Filippo  parteciperanno all’iniziativa “The global walk #united4freedom“. Un’iniziativa creata dall’organizzazione sudafricana Shamsaan in collaborazione con Napoliflash24. La marcia/sit-in di Shamsaan, per la Libertà dei ragazzi palestinesi, mira a creare consapevolezza internazionale e dimostrare solidarietà con i palestinesi, in particolare con i giovani. Gli organizzatori hanno lanciato  una campagna online durante tutto il mese di novembre, invitando i giovani che vi parteciperanno, in Sud Africa, Palestina, ed a Napoli a condividere idee e messaggi di solidarietà con i loro coetanei palestinesi, che saranno scritti sulle loro stesse mani. il tutto verrà filmato e caricato sul sito di Shamsaan.

Al dibattito prenderanno parte la professoressa Erminia Wirz,Don Gennaro Guardascione, il pro. Francesco Pisano, i giornalisti di Napoliflash24 Raffaele Cofano e Simona Caruso, ed un rappresentante della comunità palestinese in Campania.

Programma dell’evento:

Giovedì 23 Novembre 2017

La Palestina Oggi

Tra solidarietà e intercultura 

INTRODUZIONE ALLA GIORNATA

(D.S. prof.ssa Erminia Wirz)

 La Palestina tra passato e presente”

(Don Gennaro Guardascione)

In continuo ascolto … per accogliere.

Dalla tolleranza, al rispetto alla solidarietà”

(prof. Francesco Pisano)

 Reportage “Palestina, pace e libertà”

(Raffaele Cofano, Simona Caruso) 

L’impegno 

(Alaa Amoudii)

  DIBATTITO

E ora tocca a noi”

Video realizzato dagli alunni per la “Giornata mondiale della Palestina”

Conclusione

(D.S. prof.ssa Erminia Wirz)

Moderatore: Don Gennaro Guardascione

Guarda foto, video e backstage dell’evento a Napoli