La Nuova Orchestra Scarlatti arriva in Cina con più di trenta date distribuite tra  sei opere, cinque concerti sinfonici e la partecipazione all’Oscar della Lirica: questo è il programma fino al 3 gennaio che avverrà contemporaneamente al cartellone autunnale napoletano. Le opere presentate in tournée in Oriente, includono tra le altre, il Don Giovanni e la Bohème, e l’esordio il 9 novembre con la Carmen al Grand Theatre di Tianjin, dirigerà l’opera di Bizet Gianluca Martinenghi.

Cinquanta i professori d’orchestra che rappresenteranno Napoli e l’Italia.   Anche il Barbiere di Siviglia, la Traviata, sono tra le opere che l’orchestra Scarlatti presenterà in Cina. Ad alternarsi alla guida della compagine alcuni dei più prestigiosi e apprezzati direttori d’orchestra italiani.  Tra gli appuntamenti di rilievo la partecipazione agli Oscar della Lirica di Hainan del 20 dicembre, con protagonisti della scena lirica mondiale quali Maria José Siri, Giovanna Casolla, John Osborne, Carlo Colombara.

Simona Caruso