Anche quest’anno torna, in occasione delle festività natalizie, la magica notte del revival a favore di Medici Senza Frontiere, l’organizzazione internazionale non governativa, fondata nel 1971 a Parigi da medici e giornalisti, che si prefigge lo scopo di portare soccorso sanitario ed assistenza medica nelle zone del mondo in cui il diritto alla cura non è garantito. La sezione italiana, fondata nel 1993, si occupa di attività di reclutamento degli operatori umanitari, di raccolta fondi da destinare ai progetti, di comunicazione e sensibilizzazione.

Il Teatro Mediterraneo (Mostra D’oltremare Napoli) ospiterà, venerdì 13 dicembre alle 21, “Mak π 100”, lo show per il sostegno a Medici senza frontiere, e l’Associazione Donazione Organi.

Sul palco i Camaleonti, la band italiana fondata nel 1963 che chiuderanno la serata al teatro Mediterraneo. Aprirà le danze il musicista e compositore Mario Fasciano con la sua band internazionale. seguirà il flautista e sassofonista Rob Townsend (fulcro della Steve Hackett Band) che ha interrotto una tournèe mondiale per essere presente a Napoli. Lo spettacolo continuerà con il bassista Tony Armetta, che ha nel suo curriculum collaborazioni con Randy Brecker, Horacio El Negro Hernandez, Mauro Pagani, Andrea Bocelli, il pianista Riccardo Ballerini, già nella band di Gato Barbieri, e il chitarrista romano Ludovico Piccinini. Sul palco anche un ospite speciale, Patrizio Trampetti, uno dei fulcri della Nccp che da anni collabora con Fasciano scrivendo alcuni testi e che canterà brani in coppia con il frontman partenopeo.

Durante la serata il pubblico potrà ascoltare anche la potente voce di Silvia Mezzanotte, che ha collaborato con: Francesco De Gregori, Mia Martini, Laura Pausini, Andrea Bocelli. Nel 1990 diventa la voce dei Matia Bazar. Nel 2013 duetta con Micheal Bolton fino al 2016 quando inizia l’avventura con “Tale e Quale”, lo show di Rai Uno con Carlo Conti, dove si aggiudica una puntata alla sua interpretazione del brano di Mina, “Brava”. Nel 2018 inizia una collaborazione con Dionne Warwick per un progetto che vedrà la luce nel 2020. 

Condurrà la serata, Pippo Franco,  poliedrica star della TV, del cinema e del teatro. Sarà presente anche Gianni Dall’Aglio, ex batterista storico di Lucio Battisti, di Adriano Celentano, dei Ribelli, che è un testimonial della donazione organi avendo donato un rene alla moglie Orietta nel 2008. Dall’Aglio canteràPugni chiusi” in coppia con Fasciano. La regia dello show è di Fabio Mazzeo e introduce Laura Pagliaro. Ingresso ad inviti.

“MAK π 100”

Teatro Mediterraneo – Mostra D’Oltremare Napoli

Venerdì 13 dicembre ore 21

La Notte del revival per Medici Senza Frontiere e Ass. Donazione Organi

Sul palco i Camaleonti, Silvia Mezzanotte

Mario Fasciano & Patrizio Trampetti, Pippo Franco