La festa eterna: alla scoperta della festa dei gigli di Nola (patrimonio Unesco) e del
museo archeologico

sabato 27 giugno 2015 – 10:00

Un itinerario alla scoperta della storia della straordinaria FESTA DEI GIGLI DI NOLA, tradizione plurisecolare che affonda le sue origini nel V secolo, che rientra nella Rete delle grandi macchine a spalla italiane, dal dicembre del 2013 inserita nel Patrimonio orale e immateriale dell’umanità dell’UNESCO.

Il percorso si svilupperà nella mattina del sabato, giorno precedente
la grande ballata dei gigli che si svilupperà lungo tutta la giornata
di domenica 28.

Prima tappa dell’itinerario sarà il MUSEO STORICO ARCHEOLOGICO
DELL’ANTICA NOLA che ripercorre le tappe dello sviluppo storico di una
delle più importanti città della Campania antica, dove si potranno
ammirare alcune eccezionali testimonianze come la ricostruzione di
capanne dell’Età del Bronzo, ritrovate nel “Villaggio
preistorico” di Nola, la cosiddetta Pompei della Preistoria.

Successivamente si andrà alla scoperta delle MERAVIGLIOSE MACCHINE DA
FESTA, I GIGLI, obelischi di legno rivestiti di cartapesta che prendono
il nome delle antiche corporazioni delle arti e mestieri,
posizionati in diverse piazze e slarghi della città in attesa della
domenica, ripercorrendo la storia della Festa, con i suoi usi, le
tradizioni e i protagonisti.

PROGRAMMA

10:00 appuntamento a Piazza Immacolata (vicino ingresso della chiesa).
La piazza dista poche centinaia di metri dalla stazione Circumvesuviana
di Nola. Accanto alla piazza si trova, inoltre, un grande parcheggio
comunale (in Piazza d’Armi

12:30 conclusione attività

E’ PREVISTO UN CONTRIBUTO ORGANIZZATIVO

N.B. La PRENOTAZIONE È OBBLIGATORIA VIA MAIL O TELEFONO (FINO AD
ESAURIMENTO POSTI). Tramite mail inviare nome, cognome, numero di
cellulare e numero di prenotanti. Si prega di prenotare entro il giorno
precedente le visite così da consentirci il raggiungimento del numero
minimo partecipanti.

INFO E PRENOTAZIONI: 392 2863436 – cultura@sirecoop.it – www.sirecoop.it