La lotta ai posti Champions entra nel vivo: stasera per il Napoli la sfida alla Lazio rappresenta la prima di 7 finali! Nel tardo pomeriggio di ieri il Milan si è fatto prima raggiungere e poi battere da un Sassuolo mai domo ed anche i rossoneri sono finiti automaticamente nel calderone della bagarre per chi acquisisce l’accesso alla prossima Champions League. Ovviamente gli azzurri non possono fallire questo scontro diretto dopo il pareggio interno con l’Inter contro la quale magari si poteva osare qualcosina in più; la Lazio è formazione valida e soprattutto con un blitz in terra partenopea si rilancerebbe in maniera prepotente nella corsa ad un posto prestigioso, insomma ci sono i presupposti per un match tirato con una posta in palio non da poco.

Gattuso ha le idee chiare e pare che l’unico dubbio riguardi la fascia sinistra difensiva; il tecnico calabrese ha dimostrato più di una volta di temere i laterali avversari in generale e Lazzari potrebbe significare per Ringhio uno spauracchio al quale opporre il più difensivo Hysaj (in luogo di Mario Rui che garantisce una spinta maggiore). A difendere la porta dei partenopei ci sarà Meret con Di Lorenzo a destra e coppia centrale composta da Manolas e Koulibaly; in mezzo al campo al fianco di Fabian Ruiz si rivedrà Bakayoko vista la squalifica di Demme mentre Zielinski occuperà la zona tra le linee in appoggio al reparto avanzato. In avanti Insigne e Lozano (con Politano pronto a subentrare nella ripresa) supporteranno Mertens che verosimilmente vincerà il ballottaggio con Osimhen, anch’egli arma da utilizzare a partita in corso.

Per la Lazio di Inzaghi il dubbio pare riguardare le condizioni di Luis Alberto (alle prese con una caviglia malandata), in preallarme c’è Andreas Pereira; tutto ok invece per Lucas Leiva, uomo cardine del centrocampo biancoceleste che come sempre si affiderà allo strapotere e alla vena di Milinkovic-Savic pronto a fornire gli illuminanti rifornimenti per il guizzante Correa e soprattutto per il bomber Immobile.

Un pareggio serve a poco, appuntamento alle 20:45, arbitra Di Bello con Irrati al Var.