Salvaguardare l’ambiente e sensibilizzare l’amore per il bene pubblico, attraverso la raccolta dei mozziconi di sigarette gettati ogni giorno sulle nostre strade. Si chiama “La Cicca che Premia” l’iniziativa della Pro Loco di Sapri in sinergia con l’Associazione UCS Unione Commercianti Sapresi e patrocinata dal Comune e da Legambiente Campania. Aderire è semplice: basta utilizzare una semplice bottiglietta di plastica da mezzo litro e riempirla con le “cicche“ di sigaretta che i fumatori spesso gettano incautamente in strada, in spiaggia e in altri luoghi, consegnarla all’infopoint della Pro Loco, situato sul Lungomare Italia nei pressi dell’area spettacoli, per ricevere tantissimi premi tra cui sconti da spendere presso le attività UCS.

Gettare le sigarette in strada è un gesto, oltre che maleducato, irrispettoso dell’ambiente. Basti pensare che un mozzicone di una sigaretta senza filtro impiega dai 6 ai 12 mesi per dissolversi. La durata del processo poi varia in funzione della temperatura e dell’umidità del luogo in cui si trova. In particolari condizioni di freddo intenso, per esempio, il processo di decomposizione non avviene e il mozzicone rimane intatto. Se poi la sigaretta è provvista di filtro, la faccenda cambia in peggio. Il filtro, infatti, composto di un materiale chimico sintetico molto resistente, in condizioni normali necessita dai 5 ai 12 anni di tempo per dissolversi. Sulle spiagge poi i filtri delle sigarette, oltre ad inquinare, finiscono spesso in mare e vengono ingeriti dai pesci che li scambiano per cibo. Insomma la sigaretta non solo nuoce alla salute … ma anche all ‘ ambiente. Per questo vi segnaliamo questa bella iniziativa che ci arriva da Sapri e vi invitiamo a recarvi presso la pro loco cittadina per maggiori info.