La scrittrice giapponese Banana Yoshimoto, la celebre autrice di “Kitchen“, incontra gli studenti dell’Università di Salerno il 16 maggio e tutti i suoi lettori a Napoli il 17 maggio grazie all’invito dell’Università degli studi di Napoli L’Orientale.

Giovedì 16 maggio, alle ore 11.00, presso il Teatro dell’Università di Salerno (Teatro “Filippo Alison”), Yoshimoto si racconterà agli studenti e a tutti gli interessati attraverso la lettura dei suoi romanzi e in dialogo con il pubblico. L’incontro si inserisce nell’ambito del programma di internazionalizzazione culturale di Ateneo e vedrà partecipare: Giorgio Amitrano ordinario di Lingua e Letteratura giapponese all’Orientale e tra i principali traduttori di Banana Yoshimoto; Francesco Colace, delegato al placement per Salerno; Gala Maria Follaco docente di Lingua e letteratura giapponese all’Orientale e attuale traduttrice di Yoshimoto, e Nicoletta Gagliardi, organizzatrice dell’evento e delegata di Ateneo di Salerno – responsabile del Protocollo di Intesa per il funzionamento della Scuola Italiana degli Studi dell’ASIA Orientale di Kyoto.
Venerdì 17 maggio, Banana Yoshimoto sarà a Napoli grazie all’invito dell’Orientale. Incontrerà il suo pubblico alle 11 presso la fondazione Circolo Artistico Politecnico, Palazzo Zapata, Piazza Trieste e Trento 48. Con lei Giorgio Amitrano ordinario di Lingua e Letteratura giapponese all’Orientale e tra i principali traduttori di Banana Yoshimoto; Gala Maria Follaco docente di Lingua e letteratura giapponese all’Orientale e attuale traduttrice di Yoshimoto.