Fu uno dei più importanti complessi del panorama musicale italiano del genere jazz-rock durante gli anni settanta.
Fondato nel 1975 dal sassofonista JAMES SENESE e dal batterista
FRANCO DEL PRETE, entrambi provenienti da una precedente esperienza con gli SHOWMEN, cui si aggiunse il pianista Mark Harris e, per brevi periodi, Tony Weimsley (basso e chitarra), Pippo Matino (basso elettrico) e Peppe Sannino (percussioni), prese il nome NAPOLI CENTRALE, su suggerimento di Raffaele Cascone, il presentatore della rubrica radiofonica “Per voi giovani”.
La denominazione della stazione ferroviaria di Napoli, attribuita a una Band, sta “a indicare il via vai di gente, corpi e volti diversi in un incontro popolare-culturale che è poi la base da cui partiva la musica di Senese”.
Prima di intraprendere la carriera di solista, per un po’ di tempo prese parte a questa formazione anche PINO DANIELE.

Napoli Centrale
Lo scopo che si prefiggeva JAMES SENESE era di creare una fusione tra jazz e rock progressivo ispirandosi a JOHN COLTRANE, a MILES DAVIS del periodo elettrico, ai WEATHER REPORT.
A un giornalista che gli chiese dopo un concerto se fosse felice, Senese rispose “No: rifatemi questa domanda il giorno in cui Miles Davis sarà in testa alla hit parade”.
Nello stesso anno della loro nascita, i Napoli Centrale pubblicarono il loro primo Album che comprendeva, oltre alla storica CAMPAGNA, le canzoni PENSIONE FLORIDIANA, E VECCHIE MUGLIERE, MUORTE E CRIATURI, che avevano come temi l’emigrazione, la povertà , lo sfruttamento e il passaggio dalla società agricola alla società industriale.
Nel 1976 uscì l’Album “MATTANZA”, che contiene i brani SANGUE MISTO e SIMME IUTE E SIMME VENUTE.
In seguito al successo ottenuto con questo Album, furono invitati al Montreux Jazz Festival.
Nel 1977 fu pubblicato “QUALCOSA CA NU’ MMORE”, un Album di tipo più sperimentale , per la cui produzione Senese chiamò Pino Daniele, allora ancora sconosciuto , al basso e Ciro Ciscognetti alle tastiere.
Con questo album, che contiene i brani O NEMICO MIO, A MUSICA MIA CHE R’È, NUN SONG NA VACCA, si conclude il periodo d’oro di questa formazione.
Per un lungo periodo James Senese si dedicò alla carriera di solista.

Napoli Centrale 1
Nel 1992 e nel 2001 il gruppo Napoli Centrale, con una formazione completamente diversa publicò gli album “JESCEALLAH E ZITTE” e
“STA VENENN’ ‘O MAMMONE.
Della Band originaria, James Senese , di cui ci occuperemo nel prossimo articolo, è l’unico rimasto.

Fernanda Zuppini