Dopo undici anni di lavori e una spesa di 533,7 milioni di euro la A3 ora è a tre corsie.
Sul tratto Napoli Pompei Scafati, i disagi per gli automobilisti in viaggio erano molti: infatti, di sera, dovevano attraversare i comuni vesuviani utilizzando strade interne. Due mesi fa, a Torre del Greco, erano stati demoliti gli ultimi due cavalcavia che impedivano l’ampliamento della strada e realizzati i raccordi a monte e a valle con la piattaforma adeguata alla terza corsia.
Nei giorni scorsi sono stati effettuati gli ultmi lavori per installare le barriere all’altezza di Torre del Greco: qui sono stati installati i pali dello spartitraffico e montati i guard rail.
A. Lutricuso