Per la rubrica L’agenda del mese

Al via  la quarta edizione del Campionato Nazionale Pizza DOC , evento organizzato da “E20in – Eventi e Comunicazione” e da “Giaccoli – Consulenza aziendale e marketing”.

La rassegna si terrà lunedì 23 e martedì 24 ottobre presso l’Arena Macchè di San Valentino Torio. Direttore tecnico del progetto sarà Angioletto Tramontano, mastro pizzaiolo della pizzeria “O’Sarracino”.

Oltre 300 pizzaioli italiani iscritti al Campionato, ma non mancano concorrenti provenienti dal resto d’Europa e dall’America. Ospiti della kermesse saranno personalità di spicco del mondo pizza, come: L’Associazione “Le Centenarie”, rappresentati da don Antonio Starita, Alessandro Condurro della pizzeria “Da Michele” di Napoli, saranno inoltre presenti al Campionato: Luciano Sorbillo, Teresa Iorio, Attilio Albachiara, Luigi e Vincenzo Capuano, Alfredo Folliero, Pasqualino Rossi, Salvatore Lioniello, i fratelli Susta, Diego Viola, Fabio Cristiano, food blogger e tanti altri ospiti d’eccezione.

La quarta edizione del Campionato Nazionale Pizza DOC avrà una giuria nascosta. Per evitare di influenzare le votazioni, i giudici non vedranno chi elabora il prodotto prima di aver votato la pizza. Saranno le hostess a consegnare la pizza al tavolo dei giudici.

Per tutte le competizioni, tranne la gara di abilità pizza più larga, il concorrente utilizzerà i propri prodotti, il proprio impasto. Al via del direttore di gara, il pizzaiolo avrà a disposizione 5 minuti per preparare la sua pizza, dopodiché essa verrà mostrata alla giuria da nostri collaboratori. I giudici assegneranno un punteggio da 50 a 95, basando la loro valutazione su tre principi: Gusto, Cottura, Presentazione.

Saranno ben 12 le categorie a disposizione dei concorrenti, i quali potranno scegliere anche la tipologia di forni e le attrezzature, con le quali poter gareggiare: Pizza Margherita DOC; Pizza Classica, ovvero la pizza specialità del concorrente con cui si valuterà l’innovazione nell’impasto e negli ingredienti, pizza con prodotti tipici reperibili in un determinato periodo dell’anno; Pizza in pala; Pizza senza Glutine; Pizza più larga; Free style; Pizza Romana; Pizza Fritta; Categoria Juniores, riservata ai ragazzi dai 14 ai 20 anni; Categoria Associazioni; Pizza a “DUE”.

A tutti i partecipanti sarà conferito un attestato di partecipazione ed un kit di partecipazione, con prodotti tipici e gadgets. Ai vincitori di ogni singola categoria sarà garantito un premi, una coppa ed una medaglia. Per i pizzaioli provenienti dall’estero è riservato il trofeo “Nuceria Pizza International”.

Comunicato Stampa

A proposito dell'autore

Romina Sodano

Esperta enogastronomica, docente, pubblicista, conduttrice, video reporter, sommelier e assaggiatrice ONAF. Titoli professionali conseguiti a Roma, Verona e Milano, in pasticceria, panificazione, lievitazione e cioccolateria . Laurea in Economia Aziendale e gestione delle imprese, innamorata del Marketing. Project Manager Napoliprogress adv. PR Discepoli di Auguste Escoffier. CEO di Le stanze della cultura S.a.s di Romina Sodano & Co. "Sono una ribellione alla statistica, i numeri non possono definirmi e la letteratura non osa raccontarmi." La mia passione? La natura che fa il suo corso. Il territorio ci identifica in ciò che siamo!

Post correlati