Jorit ha appena completato il più grande ed il più complesso dei suoi murales al Centro Direzionale, dedicato alle Universiadi. Come è sua usanza, tra le pennellate ci sono alcuni messaggi nascosti (scritti da
Jorit e Salvatore Tukios). Anche quest’opera è raccolta nell’ambito del progetto fotografico “La gente di Napoli”, che vuole cogliere in una città dalle mille sfaccettature sociali la realtà “effettuale” tramite i volti della “gente”, racchiusi in uno scatto fotografico arricchito con un personale commento dei soggetti ritratti: è questo l’obiettivo del progetto il cui artefice è Vincenzo De Simone ed ha il patrocinio del Comune di Napoli, del Comune di San Giorgio a Cremano dell’Assessorato all’Assistenza Sociale della Regione Campania e del Consiglio Regionale della Campania.

Il nuovo murale di Jorit contiene più scritte in assoluto: più di 500 i nomi dei fans che Jorit ha raccolto sui social e altri 8 messaggi nascosti
tra le pennellate. E’ il murale più alto del mondo mai realizzato, il record di Jorit al Centro Direzionale rappresenta le cinque vere e
proprie icone dello sport campano: dall’alto abbiamo Patrizio Oliva per Napoli, Antonietta De Martino per Salerno, Carmelo Imbriani per
Benevento, Ferdinando Gentile per Caserta e Ferdinando De Napoli per
Avellino. 
Le poesie sono di Alessandro Senatore.