Le contemporanee composizioni del musicista cieco dalla nascita

Dopo il successo, nel lontano 2016, per la partecipazione allo show televisivo “Italian Got Talent” Ivan Dalia in ogni intervista confermava la voglia di cominciare a fare concerti. Portare in giro la sua musica, quella composta a suon di sacrifici e fatica, considerate le difficoltà per una persona non vedente di studiare la musica in braile, maneggiare programmi di editing. Sono passati due anni e Ivan ha fatto tappa in Europa con un tour indipendente, ha firmato molte colonne sonore eseguite nel Regno Unito, Germania, Italia, Spagna, senza contare le apparizioni televisive di successo. Sarà a Napoli venerdì 5 aprile, ore 21, alla Domus Ars (via Santa Chiara 10) per il Napoli Jazz Winter. Insieme a Raffaele Romano al basso elettrico e Alessio Pacifico alla batteria, Dalia proporrà un repertorio che spazia da composizioni originali a standards rivisitati. La peculiarità del trio è basata principalmente sul groove, alcuni brani sono caratterizzati da un’armonia scarna per dare ai musicisti la possibilità di interagire, altri invece strizzano l’occhio al jazz, all’afrobeat e al funk e il risultato è pensato per dare vita ad una musica fresca e coinvolgente.

Info e prenotazioni Domus ars Centro di Cultura
Via Santa Chiara10c Napoli
0813425603 – infoeventi@domusars.it