La situazione non sembra migliorare nel quartiere Vicaria per la chiusura di via Piazzola. Nonostante i conseguenti disagi siano considerevoli, la municipalità, si limita a rispondere molto sinteticamente: “Sono lavori non più rinviabili di somma urgenza da parte di Enel che deve interrare un cavo ad alta tensione a centro strada. Per questo si è reso necessario chiudere la strada. Siamo consapevoli dei disagi così come delle difficoltà a creare un percorso alternativo per la mancanza di una viabilità alternativa in questa zona.” A seguito della proposta, dei residenti e studenti, di riaprire la stradina che costeggia la rampa della tangenziale, continua:”Giovedì 13 dicembre, i tecnici della viabilità centrale hanno dato parere negativo alla riapertura della stradina perché si immette sulla via Lahalle in corrispondenza della curva della tangenziale con le auto che scendono a velocità sostenuta.
In ogni caso il servizio tecnico sta vagliando dei correttivi alla viabilità.” Si spera, quindi, che la valutazione di possibili soluzioni sia fatta al più presto, evitando di lasciare i cittadini nel disagio e aspettando semplicemente che i lavori volgano al termine.