Un operaio di 55 anni di Afragola è stato travolto e ucciso da un carrello mentre stava lavorando. L’incidente mortale è avvenuto nei pressi della stazione ferroviaria di Jesi (Ancona).

La vittima, lavorava per la ditta Cmc (Centro Meridionale costruzioni) di Casoria (Napoli) che sta eseguendo lavori di restyling nella zona e abbattimento di barriere architettoniche per conto di Rfi. Sul posto i sanitari del 118 e la Polfer. La dinamica dell’incidente è ancora al vaglio della polizia.