Un agricoltore di 55 anni ha perso la vita ieri mentre stava lavorando in un fondo a Mondragone, Comune del litorale nel Casertano. La vittima è rimasta incastrata nella fresa del trattore, che gli ha frantumato gli arti.

Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco del Comando provinciale di Caserta, provenienti dal distaccamento di Mondragone, che hanno provato in tutti i modi a liberare le gambe dell’uomo dalla stretta mortale, e ci sono riusciti grazie agli arnesi da taglio, ma a quel punto il contadino era morto.

A proposito dell'autore

Post correlati