La tragedia è avvenuta ieri nel casertano, a Marcianise, dove un operaio di 64 anni è morto in seguito ad un incidente avvenuto nel cantiere edile nel quale stava lavorando. La vittima, residente a San Cipriano d’Aversa, secondo gli accertamenti della Polizia, sarebbe caduto al suolo da un’altezza di circa sei metri. Inutili i tentativi di soccorso da parte dei sanitari del 118, l’uomo è morto sul colpo. Sul luogo dell’incidente, oltre agli agenti del Commissariato di Marcianise, che indagano, è giunto anche il personale dell’Asl di Caserta per le verifiche sul rispetto delle norme di sicurezza sui luoghi di lavoro. 

Oggi ancora due tragedie sul lavoro, una in Puglia a Taranto e l’altra a Marcianise in Campania. Cordoglio della Cisl alle famiglie. E’ una serie infinita di incidenti mortali dovuti alla inosservanza delle norme di prevenzione ed alla mancanza di personale per le ispezioni nei luoghi di lavoro. Un fatto davvero inaccettabile”. Lo scrive su twitter la Segretaria Generale della Cisl, Annamaria Furlan, commentando gli incidenti sul lavoro oggi costati la vita a due operai a Taranto e a Marcianise.

A proposito dell'autore

Post correlati