Un incendio di vaste proporzioni ha interessato lo scatolificio ex Ipa tra Angri e Sant’Antonio Abate, tra le province di Napoli e Salerno. Le fiamme sono divampate alle prime luci del giorno nello stabilimento tra Via Satriano e Via San Francesco, nell’area industriale di proprietà del Gruppo Ar, convertito prima in scatolificio poi in deposito.

Ad alimentare il rogo, visibile a diversi chilometri di distanza, il materiale plastico infiammabile che si trovava all’interno dell’azienda. Sono intervenute sul posto 5 autobotti dei Vigili del Fuoco per circoscrivere l’incendio. In quel momento non vi erano operai al lavoro.