I tecnici dell’Agenzia regionale protezione ambientale Campania sono al lavoro per valutare gli effetti ambientali dell’incendio, divampato oggi all’alba all’interno del deposito di giocattoli Gerardi & Fortura di via Caduti di Nassiriya a Napoli. Nel primo pomeriggio è stato installato e messo in funzione un laboratorio mobile nei pressi della caserma dei Carabinieri, situata nei pressi del deposito andato in fiamme.
Già utilizzato in situazioni analoghe, il laboratorio monitora la presenza di inquinanti in atmosfera, tra cui polveri sottili, ossidi di azoto, monossido di carbonio, benzene. Nei pressi del laboratorio mobile, Arpac ha posizionato anche un campionatore di alti volumi di aria per il monitoraggio e la ricerca di diossine e furani. I risultati delle attività di monitoraggio dell’Agenzia verranno diffusi nei prossimi giorni, compatibilmente con i tempi tecnici necessari per l’elaborazione dei dati.