Giovedì 24 marzo alle ore 9.30, inaugurazione del nuovo Centro Giovanile della Città di Napoli che sorge a Soccavo, in Via Adriano, nel cuore della IX Municipalità. Oltre 4000 mq interamente dedicati ai giovani della Città di Napoli.

Il Centro che è stato denominato “Nagioja” dopo un concorso di idee che ha coinvolto giovani di tutta la Città si va a collocare nella Torre Est del Polifunzionale di Via Appio Claudio, uno scheletro esistente da oltre 20 anni e che non era mai stato ultimato.

Grazie al lavoro dell’Amministrazione e degli Uffici Comunali si è prima riusciti ad ottenere l’ammissione a finanziamento nell’ambito dell’Avviso Pubblico “Realizzazione e gestione Centri Polifunzionali” pubblicato nel 2011 dalla Regione Campania a valere sui fondi POR Campania 2007/2013 FESR e poi nonostante i ritardi della Regione, che ha firmato la Convenzione con il Comune di Napoli solo il 22/1/2015, si è riusciti ad avviare e a concludere i lavori al 31/12/2015.

Parallelamente ai lavori di ultimazione della struttura il cammino verso la sua apertura è stato segnato da un confronto continuo con il Comitato Soccavo, promotore della vertenza “Riprendiamoci il polifunzionale” e con molte realtà del territorio che hanno animato tre momenti assembleari molto partecipati: il primo a Luglio in occasione del Festival Nadir e altri due convocati con lo strumento delle Consulte Popolari che hanno permesso di decidere insieme l’organizzazione degli spazi e la vocazione del Centro Giovanile

Questa struttura va ad arricchire la Rete dei Centri Giovanili che ad oggi conta 7 strutture distribuite sul territorio cittadino

La struttura ospiterà il primo spazio di coworking pubblico della Città, sale meeting, spazi espositivi e spazi per attività didattiche e laboratoriali. Il tutto sarà coordinato da personale comunale e da un comitato di gestione aperto al territorio nel quale si discuteranno mensilmente le attività da realizzare.