Parte da Flumeri la sfida della De Matteis Agroalimentare all’innovazione basata sui protocolli di Industria 4.0. Conosciuta con i marchi Pasta Baronia e Armando, la De Matteis Agroalimentare si colloca fra i principali produttori di pasta italiani grazie ad uno stabilimento produttivo già tecnologicamente avanzato con 12 linee di produzione attive a ciclo continuo e con una capacità produttiva di oltre 150.000 tonnellate all’anno. Dati che lo collocano l’azienda tra i tre più grandi pastifici sul territorio italiano.

“Siamo molto orgogliosi di essere i primi in Italia e tra i primi nel mondo ad aver installato in stabilimento la tecnologia PastaSenseTM sviluppata da Bühler – ha dichiarato Marco De Matteis, Amministratore Delegato di De Matteis Agroalimentare e Presidente della Sezione Alimentare di Confindustria Avellino – In un mercato sempre più attento ed esigente, è fondamentale poter contare su un prodotto controllato e senza sorprese in grado di esaltare la qualità della pasta italiana. La nostra mission di integrare la produzione agricola del miglior grano duro con il sapere delle persone e la tecnologia più avanzata, vede il suo pieno raggiungimento con l’avvio della nuova linea di pasta lunga Bühler con Sistema PastaSenseTM“.

Confindustria Avellino plaude alla importante innovazione dell’azienda di Flumeri gestita da Marco De Matteis, Presidente della Sezione Alimentare dell’associazione degli industriali irpini. Grazie ad una partnership con il Gruppo svizzero Bühler, leader mondiale nella realizzazione di impianti per l’industria ad alta tecnologia, il Pastificio De Matteis ha da pochi giorni inaugurato una nuova linea produttiva che permette di effettuare il monitoraggio automatico della composizione della pasta e della sua cinetica di essiccazione, controllando il processo in modo costante attraverso sofisticati sistemi a raggi infrarossi, posizionati in corrispondenza dell’alimentazione della materia prima, così come lungo l’intero processo di essiccazione (nelle fasi di pre-essiccazione, essiccazione, stabilizzazione, raffreddamento). PastaSenseTM analizza parametri fondamentali quali la puntatura delle materie prime, il contenuto di umidità, di ceneri ed il colore del prodotto, garantendone la conformità agli standard in ogni momento, grazie a controlli effettuati ogni 3 secondi. Si rivela inoltre un potente strumento al servizio della tracciabilità grazie all’archiviazione, accessibile anche da remoto, di tutte le informazioni registrate.