La Campania supera ufficialmente la soglia del disimpegno ed evita il taglio delle risorse nel Piano di Sviluppo rurale’’:  – lo ha annunciato Nicola Caputo Assessore all’Agricoltura della Regione Campania – ‘Mi è stato comunicato questo pomeriggio, nel corso di un incontro a Roma, dal direttore di AGEA, Gabriele Papa Pagliardini. Abbiamo speso oltre il 100% delle risorse per un totale di oltre 217 milioni di euro impiegati nell’arco del 2020 a favore delle imprese e gli agricoltori campani. Non è finita qui con il conseguimento di questo risultato, – aggiunge Caputoulteriori risorse saranno spese entro la fine dell’anno. Nonostante gli ostacoli e le difficoltà anche legate all’emergenza covid-19, sono stati rispettati i tempi dettati dalla Commissione europea per assecondare le necessità di crescita della nostra agricoltura e del mondo rurale’’.


‘’Abbiamo impiegato tutte le energie a disposizione per centrare il target e, per questo, un ringraziamento va alla struttura dell’Assessorato per il lavoro svolto e per le sinergie che siamo riusciti a sviluppare tra regione Campania, le organizzazioni e i beneficiari del settore agricolo. Adesso
– conclude Nicola Caputoè il momento di definire gli obiettivi per il prossimo biennio, per una agricoltura campana più ambiziosa e per una maggiore qualità delle spesa”.