Dopo la consegna al Sindaco del modellino in scala ridotta, ecco il rendering dei nuovi treni, che si spera da inizio anno prossimo, vedremo circolare sulla Linea 1 del Metrò cittadino. Sono in costruzione in Spagna, dalla Caf, azienda che si è aggiudicata la gara internazionale per la realizzazione dei convogli di Anm.

La commessa prevede la consegna, a partire da dicembre 2019, del primo treno con cadenza di uno ogni mese, per un totale di 10 con opzione su altri 10 da realizzare,  con risorse del POR FESR Campania e del Comune.

Il nuovo elettrotreno avrà lunghezza massima di 108.00 metri, larghezza massima di 2.90 metri, capacità non inferiore a 1220 persone, sarà costituito da due semi treni, e avrà due cabine di guida identiche alle estremità, perfettamente accoppiabili con i treni della flotta già attualmente in esercizio, per garantire eventuali operazioni di soccorso reciproco con traino.

La fornitura comprende inoltre i ricambi, le attrezzature speciali per la manutenzione, quelle per la diagnostica e le prove nonché 3 anni di full – assistance.

Nel POR FESR Campania e del Comune è previsto anche l’ampliamento del deposito di via Campano, per ospitare la nuova flotta di elettrotreni.