Non so quando gli occhi si chiusero,
forse al primo sole dell’estate o sotto la pioggia battente di luglio.

Fu solo allora che da una crepa del cuore entrò il tuo nome.
Da li iniziò il viaggio senza mai raggiungere il domani, a piccoli
passi, lenti e tumultuosi come il cuore travolto dalla sete d’amore.

E ti guardai, goccia a goccia, riempire i miei giorni e traboccare
nell’estasi dei pochi attimi, vinti e avvinti, stancamente abbandonati
tra lenzuola sapide di letizia.

Viaggio senza ritorno, tra sentieri pungenti dell’istinto e l’agonia
della ragione, le mani strette, le bocche avide e gli occhi fuoco vivo
tra le rocce.

Sono perduta, non faccio più ritorno al mio nome, aspetto
te e li andremo ancora, nella luce dei giorni rotti, degli abbracci
abbandonati, dei sogni mai vissuti, persi, feriti, sentiti, sofferti,
cercati, avuti, stanchi

e questo solo per il tuo nome.


Mariarosaria Vadacca

Farepoesia” è uno spazio interamente dedicato ai versi scritti da Voi. Chiunque voglia far conoscere le proprie poesie, aforismi, racconti e chi lo desidera una breve biografia, può inviare tutto in formato word a info@napoliflash24.it.  Durante la settimana, saranno selezionate e pubblicate alcune poesie sulla nostra testata online, sulla pagina Facebook di Napoliflash24  e sulla pagina Twitter del nostro sito. Lo scopo di questo spazio poetico, è quello di far conoscere i poeti e gli scrittori tra i nostri lettori. Tutti possono “Farepoesia“, attendiamo solo di leggere i vostri versi e pubblicarli. A fine anno 2019, sarà possibile inoltre partecipare ad un concorso: i testi più cliccati, saranno premiati con una targa premio. “Farepoesia” sarà uno spazio che permetterà a chiunque, di esprimersi attraverso l’arte poetica. Chi non ha mai provato un’emozione davanti ad un tramonto, o pianto per la nascita di un figlio, o amato tanto fino a soffrirne? Tutti hanno la poesia dentro, dovete solo portarla alla luce.  Trasmettere significa portare alla luce.