Tre a zero: Senza replica e senza appelli. Partita perfetta del Napoli contro un modesto Slovan Bratislava, in un San Paolo gelato e semideserto(soltanto in 5mila a Fuorigrotta). La gara è semplice e dopo pochi minuti il Napoli passa in vantaggio con Mertens, facile prevedere una goleada, ma gli azzurri segnano “soltanto” tre volte, al gol di Dries, seguono le reti di Hamsik e Duvan Zapata. E proprio di Marek vogliamo parlare: Questa doveva essere la sua gara del riscatto, dopo i fischi dell’ultimo match di campionato contro l’Empoli. Lo slovacco finalmente torna ad essere propositivo, a sorridere, a lottare e addirittura a baciare la maglia, dopo aver ritrovato la via del gol(dopo mesi di astinenza). Bene anche Zapata, stasera capace anche di andarsene via in slalom in velocità e dare l’avvio all’azione del suo straordinario gol di testa. Una nota di merito anche per Andujar che all’esordio, nonostante non sia stato tanto impegnato, è riuscito a trasmettere una certa sicurezza alla difesa, ottimo nei rilanci e nella comunicazione con i compagni di reparto, cosa non da poco, in una squadra come quella azzurra dove manca un vero leader nel reparto arretrato e dove Rafael fino ad ora non è riuscito a convincere.
Ieri abbiamo visto un Napoli che sfrutta le lunghe leve, un Napoli sempre concentrato, un Napoli che finalmente non subisce gol(dopo le “scorpacciate” delle ultime settimane) e non sottovaluta l’avversario. La vittoria contro lo Slovan significa primato nel girone, testa alta e 13 punti in europa e una grossa iniezione di fiducia in vista del Milan in un momento chiave del campionato, a poche giornate dalla chiusura di questo sfortunato 2014.
Con il girone di questa Europa League, sempre più italiana, archiviato, ora non ci resta che aspettare il sorteggio di lunedi 15, sperando(a proposito di fortuna) non si ripeta quanto accaduto in passato e in estate.
Da oggi bisogna concentrarsi sulla difficile trasferta di Milano, mentre Bigon e De Laurentiis lavorano per cercare di portare a casa i primi due colpi del mercato di gennaio: Gabbiadini e Strinic.
NAPOLI-SLOVAN BRATISLAVA 3-0
NAPOLI

Andujar, Maggio, Britos, Koulibaly, Ghoulam, Gargano, Inler, Hamsik, Callejon, Mertens, Zapata. All.Benitez
SLOVAN BRATISLAVA
Pernis, Kolčák, Jablonsky Cikos, Gorosito, Milinkovic, Hudak, Zofcak, Stefanik, Kubik, Peltier. All.Chovanec
GOL: 6’Mertens, 16’Hamsik, 75’Duvan.

A proposito dell'autore

Giornalista pubblicista dal 2014, grande amante di calcio, sport in generale, musica e storia contemporanea, collabora con Napoliflash24 dalla sua fondazione(2013). Curatore dal 2013 delle Rubriche "Largo ai giovani" e "Mondo Ultras" su ilnapolionline.com. In passato ha collaborato con il magazine "Thetripmag.com", il blog "letteraturateatrale.it", il portale "Forumitalia" e inoltre ha ricoperto nel corso del biennio 2013/2014, il ruolo di addetto stampa dell'ASD Partenope Soccer.

Post correlati