per i Pezzulli di Luciana Pennino: Libertà di silenzio

Il silenzio a volte è grigio, anche molto intenso, tendente al nero come il catrame che mi si attacca sotto al piede mentre passeggio sulla spiaggia e che va tolto con l’olio, come dice la nonna, che è infallibile per antonomasia.

Il silenzio a volte è verde ma non sottobosco, più turchese, come certi tratti di mare di isole poco frequentate e di cui non faccio il nome nemmeno agli amici più cari, per evitare che il mio rifugio diventi, anche di pochin pochetto, meno mio e solo mio.

Il silenzio a volte, causa daltonismo, non si sa di che colore è.

Il silenzio a volte ha effetti optical, come quelle fantasie di certi abiti bianchi e neri che mi mandano in solluchero.

Il silenzio a volte, causa carenza di fantasia, è tinta unita.

Il silenzio a volte è una meringa, un bignè gigante, una torta alla panna.

Il silenzio a volte, causa dieta o diabete, è un passato di verdure.

Il silenzio a volte ha la forma di una nuvola – ma non di cirro – oppure di una spuma d’onda o di una bolla di sapone di quelle enormi che fanno gli artisti di strada e io vorrei che non scoppiassero mai.

Il silenzio a volte, causa tristezza, ha la forma di uncino o di Troll o di lucchetto arrugginito.

Il silenzio a volte ha sbavature, è sfilacciato, è informe, non ha profumo né melodia né sofficità.

Il silenzio a volte è sordo, non ci consola, ci stravolge.

Il silenzio a volte ci accarezza.

Il silenzio a volte, quando i miei vicini litigano, per fortuna che è stato inventato.

Luciana Pennino

“Chi non comprende il tuo silenzio probabilmente non capirà nemmeno le tue parole.” (Elbert Green Hubbard)

In copertina: Vassily Kandinsky, “Alcuni cerchi”

A proposito dell'autore

Il mondo e la gente mi incuriosiscono assai. Sono "leggera" nella scrittura e mi diverto nel fare ciò che mi appassiona. Penso che nulla sia più disarmante della gentilezza. Il mio esordio, nel 2017, è stato con "Primule fuori stagione" (Iuppiter Edizioni). Per Napoliflash24 pubblico settimanalmente i "Pezzulli" e curo le rubriche di interviste "La Bellezza salverà Napoli" e "Tips for Startuppers".

Post correlati