Il Risveglio dell’Anima

Che cos’e` l’anima? E` una domanda che in tanti si fanno e si sono fatti, sia nella vita di tutti i giorni come in filosofia che in teologia, ma ci sono tante risposte quante le persone che se lo sono chiesto. Il bellissimo cortometraggio di Maria Verde, esibito per la prima volta a villa Bruno a San Giorgio a Cremano, proprio su quest’argomento, illustra con incisiva chiarezza, come le varie parti dell’anima interpretate dai diversi personaggi, convergano insieme per contribuire allo sviluppo, alla crescita, alla presa di coscienza e alla sua realizzazione.  Il corto e` liberamente tratto da: “Il risveglio dell’anima – Alchimia trasformativa” di Salvatore Brizzi. Con una fotogarfia, e cinematografia di grande effetto e con interpretazioni intelligenti, usando metafore per spiegare i principi della trasformazione dell’anima, il cortometraggio ha portato alla luce il concetto di divenire, di evoluzione dell’anima che puo` realizzarsi e raggiungere il suo ‘essere’ solo con un conscio lavoro della persona che deve imparare nel silenzio ad ascoltare la sua anima e a lavorare per la sua crescita.

Tra gli attori professionisti che hanno partecipato citiamo: Niko Mucci (maggiordomo), e Francesca Romana Bergamo (anima); tra lo staff tecnico Gina Oliva (costumi), Giulio Pollica (DOP), Francesco Cantile (post-produzione), Valeria Malpeso (Bodypainting).

Il corto verrà presentato verrà presentato al festival “Corti in Cortile” che si terrà a Catania dal 4 al 6 settembre

Per vederlo clicca qui > https://youtu.be/lqt37S8cXgU