Dopo “Scarabocchi” (2016), Teatro Rebis cura una nuova metamorfosi scenica delle vignette di Maicol & Mirco, caratterizzate da una feroce comicità dei testi e dall’immediatezza folgorante del segno grafico, un nuovo appuntamento fuori programma al Teatro Area Nord di Napoli. Sabato 28 aprile alle ore 21,15 alla sala di Piscinola (via Nuova dietro La Vigna, 20) con il supporto di Comicon 2018, è in programma lo studio “Il papà di Dio”, tratto dall’omonimo romanzo a fumetti di Maicol & Mirco, un breviario dell’esistenza con alcuni grandi dilemmi dell’umanità e della divinità, firmato da due tra i più importanti e dissacranti autori italiani. L’adattamento è della compagnia Teatro Rebis, presentato al termine della residenza creativa presso il Tan dal 23 al 28 aprile. La scrittura e la regia sono di Andrea Fazzini. Gli interpreti sono Meri Bracalente, Andrea Filipponi, Sergio Licatalosi e Fernando Micucci.

“Il papà di Dio” (Bao Publishing) accoglie le loro tematiche chiave – la solitudine, la morte, la relazione con l’altro e col divino, l’esistenza e la desistenza – rielaborate dalla compagnia di Macerata con uno stile minimale. Scene irriverenti si alternano a momenti lirici, carichi d’astrazione linguistica e filosofica. «Se Pasolini auspicava nelle sue opere l’avverarsi della ierofania, cioè l’apparizione del sacro nel quotidiano», si legge nelle note di regia, »Maicol & Mirco disegnano l’epifania opposta, cioè l’apparizione del quotidiano nel sacro». Il Teatro Rebis tenta «una fallimentare sintesi, la congiunzione dei punti limite di questo doppio movimento, prendendo come fuochi di questa ellissi del pensar lontano, la comicità e la poesia. Fondamentali in questo percorso sono le collaborazioni con la scrittrice e filosofa Rubina Giorgi, studiosa tra l’altro delle relazioni tra mistica e poesia, con l’artista visivo Frediano Brandetti, creatore di strutture oniriche e metamorfiche, e con la musicista e compositrice Lili Refrain, artista che mescola nelle sue composizioni una vocalità lirica a sonorità distorte».

Sabato 28 aprile alle ore 21,15

Teatro Area Nord – via Nuova dietro La Vigna, 20 – Napoli

Parcheggio custodito gratuito + servizio navetta gratuito e servizio di babyparking solo su prenotazione (per info: 333.5496507)

INFO Tel. 0815851096 – 340.1098705 – teatriassociatinapoli@gmail.com