Impegno e determinazione, due parole che sommate alla passione, ti possono portare in alto e farti assaporare il gusto del podio. E’ il caso di Sabatino Nunziata, nato a San Gennaro Vesuviano, che è riuscito a guadagnarsi la medaglia di bronzo ai mondiali di cucina svolti a Lussemburgo. Chef provenienti da 36 nazioni si sono sfidati nella categoria artistica di pasticceria singola ma solo pochi si sono aggiudicati l’ambito premio. L’opera che ha portato Nunziata a vincere il terzo posto è stato un quadro di cioccolata, dipinta con cioccolato bianco e colori alimentari su una tela realizzata di pastigliaggio..ma chi era il soggetto da ritrarre, che come una musa ha offerto tanta ispirazione? «Ho scelto Napoli – dice – perché è da sempre etichettata con stereotipi nei tg e da chi non la conosce. Ho voluto fortemente portare Napoli ai mondiali perchè Napoli è mondiale». Insomma il fascino di Napoli, ma più precisamente borgo di Marechiaro a Posillipo, colpisce ancora!